Da alcuni anni ormai si sente parlare del “metodo Invisalign”. Ma, di fatto, di cosa si tratta? E a cosa serve? Invisalign è un nuovo sistema che permette di allineare i denti evitando di indossare quegli antiestetici apparecchi ortodontici costituiti da fili e placchette metalliche.

Questo metodo si basa infatti sull’applicazione di mascherine per denti trasparenti e praticamente invisibili, create su misura per il paziente.

Queste mascherine, chiamate aligner, vengono sostituite ogni una o due settimane seguendo gli spostamenti dei tuoi denti, fino al raggiungimento del tuo nuovo sorriso perfetto. La durata del trattamento con le mascherine Invisalign è variabile e dipende dalla situazione di partenza del paziente.

 

Vuoi saperne di più sulle possibili soluzioni   per allineare i tuoi denti (anche da adulti)? Scarica l'ebook gratuito e scopri tutto sull'ortodonzia per adulti

 

Prima di posizionare gli aligner, infatti, vengono effettuati esami di controllo, panoramiche e impronte per capire come sono posizionati i denti. Poi con un software apposito il dentista crea un preciso modello 3D delle arcate dentali. Questo modello riprodurrà il risultato finale che si andrà ad ottenere con l’uso delle mascherine per denti. Lo stesso programma poi è anche in grado di calcolare quante sono le settimane necessarie per ottenere l’esito desiderato.

 

In quali casi è indicato Invisalign?

Questo metodo, innovativo ed estetico impeccabile, è consigliato in alcuni casi di malocclusione, ovvero quando i denti dell’arcata superiore non sono allineati perfettamente con quelli dell’arcata inferiore.

Invisalign è quindi in grado correggere e risolvere:

  • Casi di affollamento dentale, per cui i denti hanno poco spazio per crescere nella giusta direzione;
  • Forte spaziatura tra i denti, condizione nota come “diastema”;
  • Morso crociato, in cui denti inferiori sporgono su quelli superiori (in situazione di normalità invece accade esattamente il contrario).

Ora che abbiamo chiarito di cosa si tratta, scopriamo insieme i consigli dei dentisti per portare con serenità ed efficacia queste mascherine invisibili!

 

1. Indossa il più possibile l’apparecchio

Più tempo indossi le mascherine, prima vedrai i risultati! Come ti spiegherà il dentista, l’utilizzo ottimale è di 22 ore al giorno.

Però dipende tutto da te: se sei davvero convinto di voler raddrizzare i tuoi denti in poco tempo, portare queste “magiche mascherine” non sarà un sacrificio.

 

2. Non farti intimorire dal fastidio iniziale

Nei primi giorni le mascherine possono darti fastidio e quindi potrai avvertire un po’ di dolore e indolenzimento ai denti.

Ma dovrai essere paziente e cercare di abituarti! Il fastidio svanirà dopo poco e, se sei costante, le mascherine non ti daranno più alcun problema.

 

3. Abituati a parlare con l’apparecchio

Inizialmente il tuo modo di parlare potrebbe lievemente modificarsi e alcune lettere, come la “S” o la “Z”, potrebbero sembrare un po’ più accentuate del normale, cosa che comunque accade anche con i normali apparecchi ortodontici. Ma già dopo una decina di giorni sarai in grado di parlare in maniera molto più disinvolta.

Trattandosi ovviamente di un dispositivo rimovibile, una volta tolte le mascherine tornerai a parlare come al solito. Se quindi hai un’interrogazione a scuola o una presentazione al lavoro e vuoi sentirti più sicuro, puoi anche temporaneamente togliere le mascherine. L’importante, però, è rimetterle il prima possibile!

 

4. Ricorda di rimuovere gli aligner prima dei pasti

Prima di mangiare, togli sempre le mascherine! E lo stesso vale se devi assumere bevande molto calde.

Gli aligner infatti sono fatti di un materiale plastico molto sottile e quindi una bevanda calda potrebbe cambiarne la forma, mentre masticare potrebbe romperli o graffiarli.

 

5. Non fumare con le mascherine sui denti

Il fumo e le altre sostanze nocive contenute nelle sigarette, oltre a danneggiare i tuoi polmoni e non solo, sono un “nemico” delle mascherine. Queste componenti, infatti, potrebbero modificare il colore degli aligner, che altrimenti risulterebbero invisibili.

Per questo motivo è meglio evitare di fumare se indossi le mascherine Invisalign.

 

6. Pulisci frequentemente Invisalign

Sulle mascherine potrai osservare un po’ di placca. È normale!

Anche se vengono sostituite frequentemente, è quindi importante pulirle. Per farlo puoi usare spazzolino (diverso da quello che usi per lavarti i denti), acqua e dentifricio. Cerca di utilizzare un dentifricio poco aggressivo e quindi senza microgranuli, che potrebbero graffiare la plastica di cui sono fatte le mascherine.

Almeno una volta a settimana lava gli aligner lasciandoli in un bicchiere d’acqua con una di quelle pastiglie effervescenti specifiche per apparecchi. Le puoi trovare al supermercato oppure in farmacia.

 

7. Non dimenticare i Vivera Retainers

Una volta che i tuoi denti saranno allineati perfettamente, sarà necessaria una tecnica di contenzione che ti permetterà di conservare il tuo nuovo sorriso smagliante.

Ti verranno quindi consegnati i Vivera Retainers. Si tratta di mascherine molto simili a quelle che avrai utilizzato durante il trattamento, solo un po’ più spesse. Per mantenere il tuo sorriso perfetto, ti basterà indossarle solo per qualche ora al giorno!

 

ortodonzia per adulti ebook

Topics: Apparecchio, Invisalign