L’apparecchio ortodontico è ormai diventato di uso comune, soprattutto in età infantile e adolescenziale.

Tutti noi conosciamo bene i classici apparecchi fissi composti da fili e attacchi metallici o quelli mobili che possono essere rimossi dalla bocca all’occorrenza.

Ma esistono delle alternative al classico apparecchio denti per bambini ingombrante e scomodo? La risposta è sì!

 

Invisalign: un’idea generale

Da qualche tempo si è ormai affermato sul mercato il metodo Invisalign. Ma in cosa consiste? Questa tecnica si basa sull’utilizzo di particolari mascherine, chiamate aligner, create su misura per il paziente.

Tali mascherine, che vengono solitamente sostituite ogni una o due settimane in base ai risultati che vengono via via ottenuti, devono essere indossate circa 22 ore al giorno.

 

Vuoi saperne di più sulle possibili soluzioni   per allineare i tuoi denti (anche da adulti)? Scarica l'ebook gratuito e scopri tutto sull'ortodonzia per adulti

 

Una volta raggiunto l’esito finale, è necessaria poi una tecnica di contenzione che servirà per il mantenimento. Anche la contenzione viene effettuata tramite mascherine, che però sarà necessario indossare solo nelle ore notturne.

 

Ma l’apparecchio Invisalign è indicato anche per i pazienti più giovani?

Certo! È stata infatti messa a punto una specifica metodica dedicata. Si tratta di Invisalign First.

Queste mascherine funzionano esattamente come quelle che vengono realizzate per gli adulti. Con uno scanner intraorale viene effettuata un’impronta delle arcate dentarie. Quindi niente più impronte prese con materiali scomodi e spesso molto fastidiosi per i più piccoli!

Dopo aver ottenuto le impronte, queste vengono elaborate da un software molto sofisticato che permetterà di ottenere un modello digitale dei denti e dei loro tessuti di sostegno. Fatto ciò il programma, sotto attenta supervisione del medico dentista (o meglio ancora dell’ortodontista), sarà in grado di creare un modello ideale che si potrà ottenere indossando le mascherine per il tempo necessario.

 

Ma perché un piccolo paziente dovrebbe utilizzare Invisalign First?

Le mascherine costruite con il metodo Invisalign sono indicate per risolvere molte malocclusioni, che si verificano quando i denti dell’arcata superiore non sono perfettamente allineati con quelli dell’arcata inferiore. Se non trattate, le malocclusioni possono portare ad alcune problematiche che alla lunga potrebbero anche avere delle ripercussioni sulla vita del soggetto.

Perciò, è indicato far visitare un bambino dal dentista il prima possibile. Già intorno ai 6 anni, infatti, è possibile attuare interventi precoci ed efficaci per risolvere quadri malocclusivi che rischierebbero di aggravarsi con l’andare del tempo.

 

I vantaggi di Invisalign First

Come abbiamo già visto, per la realizzazione delle mascherine Invisalign non è necessario prendere un’impronta “analogica” delle arcate dentarie. Tutto, infatti, avviene in maniera digitale grazie a uno scanner. I tempi di conseguenza si accorciano, rendendo il bimbo anche più propenso ad un intervento da parte del dentista.

Ma non bisogna nemmeno trascurare l’aspetto estetico di queste mascherine: gli aligner, infatti, sono praticamente invisibili! Nessuno, a parte colui che li indossa, si accorgerà della differenza. Molto meglio rispetto al “sorriso d’argento” tipico del classico apparecchio, no?

Le mascherine Invisalign sono anche perfette per evitare irritazioni, afte ed altri fastidi che con un normale apparecchio denti per bambini sono invece all’ordine del giorno.

Grazie agli aligner, poi, non ci saranno problemi nel mantenere l’igiene orale a livelli ottimali. Non avendo ingombri – dato che le mascherine possono essere facilmente rimosse all’occorrenza – utilizzare spazzolino, dentifricio e filo interdentale sarà estremamente facile!

Se poi il piccolo paziente è uno sportivo o ama giocare all’aria aperta, il fatto che gli aligner siano rimovibili in maniera semplice è sicuramente di grande aiuto. Non ci sarà più il problema dell’apparecchio ad ostacolare le attività di svago!

 

Invisalign: qualche consiglio pratico

Come hai già letto, gli aligner possono essere rimossi se necessario. L’importante però è indossarli il più possibile! Il massimo sarebbe portarli per 22 ore al giorno. In questo modo i risultati saranno migliori e più rapidi.

Essendo fatte di materiale plastico, le mascherine possono deformarsi o graffiarsi se si assumono bevande calde o cibi duri. Quindi, prima di mettersi a tavola o fare uno spuntino, è sempre meglio rimuoverle per poi indossarle nuovamente (ovviamente dopo aver praticato le manovre di igiene orale!).

Nonostante le mascherine vengano sostituite molto frequentemente, è fondamentale mantenerle ben pulite. Per detergerle si possono utilizzare dentifricio, possibilmente senza microgranuli che potrebbero danneggiare gli aligner, e spazzolino.

È possibile anche trovare in commercio – in farmacia e addirittura nei supermercati – delle apposite pastiglie dedicate per la pulizia degli apparecchi ortodontici. Sarà sufficiente immergere le mascherine in un po’ d’acqua in cui verrà sciolta questa pastiglia. In tal modo, gli aligner saranno puliti, sicuri e pronti per creare un sorriso perfetto!

 

ortodonzia per adulti ebook

 

Topics: Apparecchio, Invisalign, Ortodonzia Infantile