Spesso dietro una dentatura perfetta non c’è solo una grande fortuna o la benevolenza di Madre Natura, ma un percorso personalizzato studiato da un professionista per consentire di sfoggiare un sorriso impeccabile.

Quando si tratta di raddrizzare i denti, ad esempio, occorre fare la scelta giusta. Una di queste è senza dubbio l’apparecchio invisibile Invisalign, che permette di ottenere la dentatura che hai sempre desiderato. Vediamo meglio di cosa si tratta.

 

Che cos’è e come funziona Invisalign

Si tratta di un trattamento ortodontico basato su un sistema di mascherine invisibili (grazie al polimero trasparente di cui sono composte) e removibili, create su misura sulla tua impronta dentale, che costituiscono un’ottima alternativa agli apparecchi fissi tradizionali. Durante la prima visita, il professionista ti visiterà per stabilire la tipologia di problema che hai (tipo di malocclusione, diastemi, affollamento dentale e così via), poi ti farà una scansione dentale rapida e per nulla dolorosa in base alla quale verranno realizzate le mascherine, ovvero il tuo apparecchio invisibile.

 

Vuoi saperne di più sulle possibili soluzioni   per allineare i tuoi denti (anche da adulti)? Scarica l'ebook gratuito e scopri tutto sull'ortodonzia per adulti

 

Avrai da subito un'idea del risultato, poiché sarà creata una simulazione 3D e ti renderai immediatamente conto di come si trasformerà la tua bocca.

L’apparecchio trasparente è un sistema altamente personalizzato per allineare i denti poiché, a seconda della tua situazione di partenza, si stabilisce la durata del trattamento e il numero di mascherine da creare per raggiungere il tuo sorriso perfetto. Le mascherine (chiamate aligner) vanno cambiate ogni una o due settimane per seguire lo spostamento dei denti e vanno tenute almeno 22 ore al giorno (cioè sempre tranne quando si mangia e ci si lava i denti).

Il trattamento ha una durata variabile, dal momento che dipende molto dalla situazione di partenza e soprattutto dalla tua costanza nell’indossare le mascherine. Come riporta il sito di Invisalign, in alcuni casi può durare anche solo tre mesi. In seguito, sarai indirizzato dal professionista nella fase di mantenimento.

 

I vantaggi dell’apparecchio invisibile Invisalign

Rispetto ad un apparecchio fisso, presenta molteplici vantaggi:

  • Non è doloroso: si può percepire un lieve fastidio per qualche giorno dall’applicazione del primo aligner o dal cambiamento da un aligner ad un altro, ma è normale poiché significa che la mascherina è “in azione”.
  • L’apparecchio invisibile Invisalign non ha un impatto estetico forte, ed essendo trasparente non causa imbarazzo (specie agli adulti) rispetto ai tradizionali apparecchi visibili.
  • Non modifica il modo di parlare, tranne in una fase iniziale di adattamento (e comunque solo in alcuni casi e in modo lieve).
  • Non rovina i denti, a patto di effettuare una corretta igiene dentale.
  • Non bisogna preoccuparsi di cosa mangiare, poiché i denti durante il pasto sono liberi; anzi, può esserti di aiuto per evitare di fare troppi spuntini durante la giornata ed evitare di consumare gomme da masticare.
  • Non occorrono visite di emergenza dal dentista dovute a rotture di fili metallici o degli attacchi, come invece accade per l’apparecchio fisso tradizionale, ma basterà qualche visita di controllo periodica. L’apparecchio invisibile è meno impegnativo dal momento che permette di operare in autonomia cambiando regolarmente gli aligner invisibili, i quali vengono consegnati tutti all’inizio del trattamento.
  • Se fumi, dovrai evitare di farlo quando indossi gli aligner per evitare di ingiallirli o macchiarli, perciò possono esserti utili se stai anche cercando un deterrente per smettere di fumare.
  • Già dalla prima settimana noterai i miglioramenti.

Manutenzione di Invisalign

Convivere felicemente con l’apparecchio trasparente è semplice. Ad esempio, lo puoi pulire più facilmente rispetto ad un apparecchio tradizionale. È possibile farlo principalmente in due modi:

  • Lavandolo per bene dentro e fuori con uno spazzolino morbido (diverso da quello usato per lavare i denti) e risciacquando con acqua tiepida. Questa operazione va effettuata con molta costanza specialmente di mattina, poiché durante la notte si può formare della placca sugli allineatori.
  • Immergendolo in un bicchiere con acqua tiepida dove precedentemente hai sciolto le pastiglie di pulizia per l’apparecchio.

Ricordati che prima di indossare nuovamente l’aligner è importante eseguire la normale pulizia dei denti con spazzolino, dentifricio e filo interdentale.

Vivera retainer: la fase di mantenimento dell’apparecchio invisibile

I Vivera retainer sono allineatori molto resistenti, da usare per mantenere in modo ottimale il tuo sorriso che, senza placca di contenzione, tenderà a tornare alla situazione di partenza. Puoi scegliere questi retainer sia se hai usato gli aligner Invisalign sia se hai optato per apparecchi tradizionali con fili. Così il tuo bel sorriso resterà tale più a lungo!

 

ortodonzia per adulti ebook

Topics: Apparecchio, Invisalign